Hosting, cos’è ed a cosa serve per creare siti

Cos’è un Hosting? Sin dal primo articolo che ho scritto su questo sito, a proposito di come creare un blog ti ho detto che è meglio acquistare un hosting ed un dominio piuttosto che utilizzare hosting gratis come Altervista.org.

Hosting: Cos’è?

Secondo Wikipedia si tratta di:

un servizio di rete che consiste nell’allocare su un server web le pagine web di un sito web o un’applicazione web, rendendolo così accessibile dalla reteInternet e ai suoi utenti.

In poche e semplici parole l’hosting è la casa del tuo sito web, ovvero la struttura necessaria al tuo portale di essere visualizzato dagli utenti di tutto il mondo.

E’ un computer connesso ad internet che consente di ospitare i web cms come WordPress. Ad ogni server è collegato un indirizzo IP che identifica la macchina. Per mostrare il tuo sito, avrai anche bisogno di un dominio.

Quando decidi di creare un sito web la prima scelta da fare è quella di scegliere il servizio migliore. Ormai tutti i principali provider offrono la compatibilità con cms come WordPress, Joomla o Drupal (che peraltro sono i più diffusi); ciò che è importante è scegliere un server adeguato alle tue esigenze.

Quanti tipi ne esistono?

Esistono diversi tipi di hosting:

  • Condivisi: generalmente sono i più economici, sulla stessa macchina possono ospitare anche migliaia di domini. Questo non è un fattore positivo, sia dal punto di vista della SEO sia dal punto di vista delle Risorse Allocate per ogni sito. Consiglio questa tipologia, per chi è all’inizio e non vuole spendere patrimoni. Ecco i migliori hosting per wordpress.
  • Cloud: tecnicamente si tratta di più server connessi dislocati in diverse parti del mondo. Su ognuno di questi server esiste una copia esatta del tuo sito. Ciò migliora la velocità del tuo blog/sito, e consente di evitare perdite di dati in caso di problemi;
  • VPS – Virtual Private Server: E’ la forma a metà tra uno spazio web condiviso e uno spazio web dedicato. Nella pratica si tratta di una partizione di server assegnata ai tuoi siti. Ogni partizione, in genere, dispone di un proprio indirizzo IP (ottimo per la SEO).
  • Server Dedicati: sono i più costosi, si tratta di affittare un computer intero, destinato ad essere utilizzato solo ed esclusivamente per i tuoi siti. E’ la soluzione migliore ma solo se generi milioni di visite al mese.

Quale spazio web – Hosting scegliere per creare il tuo sito?

La risposta non può essere unica. Dipende dalle tue esigenze.

In primo luogo dal tuo sito; certamente se hai già un sito e il tuo server non regge più le visite, dovresti indirizzarti su un VPS; al contrario se ti stai approcciando al mondo dell’Internet Marketing, ti conviene, senza dubbio, scegliere un hosting condiviso.

Dipende da che CMS utilizzi; Benché wordpress non necessiti di risorse troppo elevate, se macini una grande quantità di dati, maggiore sarà la popolarità del tuo sito, maggiori saranno le risorse di cui necessita.

A Proposito: Sai come utilizzare WordPress su Windows?

Quali sono i migliori hosting economici?

Per quello che mi riguarda ecco la lista dei migliori servizi che offrono spazio web già pronti per installare WordPress ed altri Web Cms:

  • Godaddy.com: ottimo per iniziare perchè offre un hosting economico per wordpress con un dominio incluso a soli 15€ all’anno. (CreareBlogs.net è ospitato su server Godaddy.com);
  • Hostgator.com: Benché il servizio sia nettamente meno economico di quello di Godaddy, adoro questi server e sono stati i primi che ho utilizzato;
  • SiteGround.com: Da molti è considerato il miglior hosting per wordpress, i suoi punti di forza sono certamente l’affidabilità ed l’assistenza clienti, da provare.
  • BlueHost.com: Un ottimo Hosting Americano dai prezzi contenuti e molto affidabile.
  • iPage.com: con circa 2,99€ al mese ottieni uno spazio web ed un dominio già pronto per far girare wordpress e gli altri cms come Joomla o Drupal.

Reply